Novità di agosto dal team di Linux Mint

Correzioni di problemi estese anche a Linux Mint 19.3, miglioramenti allo strumento di rete per lo scambio file Warpinator e l’annuncio di una nuova applicazione in fase di sviluppo.

Il fondatore del progetto Mint, come sempre apre il suo post mensile informativo con il ringraziamento a tutti gli utenti che hanno effettuato donazioni e collaborato nella segnalazione e risoluzione di problemi della nuova versione, così come delle precedenti ancora dotate di supporto.

Ci informa che diversi problemi sono stati risolti nella versione Ulyana, la versione 20 della distribuzione, rilasciata a fine giugno. Alcune di queste correzioni sono state estese anche alla versione 19.3 di Linux Mint e alla versione Debian “pura” LMDE 4.

Novità su Warpinator

Grande novità è rappresentata dall’evoluzione di Warpinator, lo strumento per lo scambio facile di file tra postazioni connesse alla medesima rete. Sono state apportate migliorie nella gestione del traffico di pacchetti ed altre relative alla titolarità di permessi sui file scambiati.

Warpinator, fin dalla sua presentazione con Linux Mint 20, ha raccolto così tanto interesse anche presso utenti di differenti distribuzioni Linux desiderosi di uno strumento simile, che il team ha deciso di renderla disponibile anche a loro, impacchettando l’applicazione in un flatpack.
Questo significa che ogni utente di Linux – non solo Mint – sarà in grado di scaricare e usare Warpinator nella propria distribuzione (https://flathub.org/apps/details/org.x.Warpinator). Si tratti di Ubuntu o una derivata o anche Arch Linux, Deepin. MX Linux, Manjaro e le altre più popolari. Con ciò ampliando in modo esponenziale le possibilità di interazione in rete intranet, tra postazioni Linux diverse.

Warpinator in Linux Mint 20

Se questo potrebbe non essere di interesse per un utente di Linux Mint 20 che si ritrova Warpinator già installato con il sistema operativo, la cosa potrebbe interessare agli utenti di Linux Mint nelle versioni 19.x e nella 18.x (che saranno ancora supportate ed aggiornate, rispettivamente, fino ad aprile 2023 e aprile 2021). Perché anche loro saranno in grado di installare Warpinator in un attimo cercandolo nel Gestore Applicazioni ed installandolo con un click.

Web App Manager: lanciare un sito web come applicazione

Il team sta lavorando ad un nuovo progetto, attualmente in fase beta ma completo, benché ancora non tradotto. Nella sua semplicità, potrebbe contribuire ad un maggior ordine e organizzazione nel desktop per l’accesso ai siti web di uso più comune.

“Ti capita mai di impazzire per trovare un particolare sito web tra varie finestre e schede del browser già aperte? Ti piacerebbe semplicemente essere in grado di lanciare i tuoi siti internet preferiti ed eseguirli in una specifica finestra proprio come se fossero applicazioni desktop”? (https://blog.linuxmint.com/?p=3960)

Ecco quindi Web App Manager (o Web Apps, per ora il nome è generico).

finestra principale di Web Apps in Linux Mint

Una volta creata una nuova Web App, questa può venire inserita all’interno del menu applicazioni di Linux Mint. L’immagine qui sotto è sufficientemente esplicativa.

Aggiunta di una Web App

Web App Manager consentirà la scelta dell’icona o scaricherà un elenco di quelle trovate in rete per il sito internet scelto. Si potrà scegliere all’interno di quale categoria di menu inserirla, quale browser predefinito usare per lanciarla, e anche specifiche opzioni per la gestione delle finestre.

Atl+TAB tra Web App in Linux Mint

E questo, non solo consentirà di eseguire un sito internet in una specifica finestra, ma anche di vedere questa stessa applicazione, tra l’elenco di quelle aperte e selezionabili con la combinazione di tasti Alt+TAB proprio perché separate dal browser. E anche di fissare nella barra del pannello l’applicazione stessa rendendo il lancio del sito web istantaneo e immediatamente distinguibile da altre applicazioni aperte, browser compreso.

Web App nel pannello di Linux Mint

Se vuoi provare in anteprima Web App Manager, trovi il pacchetto .deb in versione beta a questo indirizzo.

Quanto ad alternativalinux, quando i post del fondatore del progetto Linux Mint contengono nuove informazioni interessanti, sai di poter contare sul fatto che siano tempestivamente riportate e corredate di analisi e commenti. A presto!

Diffondi la conoscenza!

Lascia un commento